Giulio Gallo

 

“E’ anche legge di natura che sia concesso salvacondotto a tutti coloro che si fanno mediatori di pace. Infatti, la legge che prescrive la pace come fine da perseguirsi, comanda che si usi come mezzo l’intercessione, ed il mezzo per compiere l’intercessione è il salvacondotto”
Thomas Hobbes, il Leviatano, 1651

Giulio Gallo
Torino, 23/04/1966
Dottore in storia e antropologia dell’Islam, Università di Pisa
Tesi di laurea 2015: Flussi migratori e Shari’a, il mediatore interculturale nel XXI secolo
Dottore Magistrale in Scienze per la pace, Cooperazione allo sviluppo e trasformazione dei conflitti, Università di Pisa
Tesi di laurea magistrale 2016 Cum Laude: Jih@d3.0, dal paradigma di Kerbala al cyber terrorismo
Con l’Alto Patrocinio U.S. Embassy Rome Office of Public Affairs, tesi secretata per segretezza militare e pubblica sicurezza
Dottore in filosofia islamica, Università di Pisa
Tesi di laurea 2018: Khil@fah generation, la filosofia jihadista nell’educazione dei bambini del califfato islamico

Dottore Magistrale in Studi e Relazioni Internazionali, Università di Pisa

Tesi di Laurea 2019: La radicalizzazione islamica in Italia e la figura di Hamza bin Laden

Dottore magistrale in Filosofia e forme del sapere

Tesi di laurea 2020: La psicologia jihadista nel processo di de-radicalizzazione

Master “Il terrorismo e le sue mutazioni geopolitiche” SIOI, Ministero della Difesa, Roma 2016

LINGUE STRANIERE:
INGLESE B2 Università di Pisa
SPAGNOLO B2 Università di Pisa
ARABO CLASSICO A2 Università di Pisa

ABILITA’ INFORMATICHE:
CERTIFICATO SAI INTRODUZIONE ALLA COMUNICAZIONE DIGITALE
Università di Pisa
CERTIFICATO SAI INTRODUZIONE ALLE BASI DI DATI
Università di Pisa
CERTIFICATO SAI APPROCCIO SISTEMICO ALLA COMUNICAZIONE WEB E SOCIAL NETWORK
Università di Pisa

CORSI E SEMINARI DI SPECIALIZZAZIONE:

“Diritto musulmano e dei paesi islamici. Il diritto interculturale e i reati etnicamente connotati”
Università di Pisa 2015
“Il nesso immigrazione e terrorismo”
Università di Pisa 2016
“Prevenire il conflitto- costruire relazioni rispettose. Trasformare con la non violenza un conflitto in opportunità”
Università di Pisa 2016
“La società civile organizzata, la costruzione della pace, la difesa della patria”.
Università di Pisa 2017
” Terrorismo e crimini contro lo stato. Legislazione attuale e azioni di contrasto”
Università di Pisa 2017
“I fratelli musulmani, il sistema di welfare e propaganda negli apparati jihadisti sunniti”
Università di Pisa 2017
” Il pensiero militare nel mondo musulmano” Centro Militare di Studi Strategici
Università di Pisa 2017

” La cooperazione internazionale per la prevenzione e la repressione della criminalità organizzata e del terrorismo”
Osservatorio permanente sulla criminalità organizzata
Università di Pisa 2017
“Terrorismo internazionale, politiche sulla sicurezza, diritti fondamentali”
Università di Pisa 2017

Member of Honor Society Center Studies Washington d.c., USA

Consulente formativo amministrazioni comunali e Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza in ambito di antropologia dell’Islam, mediazione transculturale, dialogo interreligioso, prevenzione relativa al cyber terrorismo jihadista

Primo seminario formativo dedicato a polizia di stato, carabinieri, guardia di finanza effettuato nel mese ottobre 2015 La Spezia:

Islam, genesi, sviluppo e radicalizzazione in Europa

Secondo seminario febbraio 2016 polizia di stato

La Spezia:

Islam, terrorismo internazionale e dinamiche di controllo preventivo

Terzo seminario ottobre 2017 Arma dei carabinieri e amministrazione comunale Lerici

 Nassirya, Al Qaeda e la sua evoluzione geopolitica

Quarto seminario formativo aprile 2018, Sala consiliare Sarzana, corso di aggiornamento professionale per funzionari Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Procura della Repubblica: Radicalizzazione e dispositivi di comunicazione degli apparati jihadisti sul territorio italiano

Relatore nelle seguenti conferenze:
Cyber jihad nell’evoluzione globale del conflitto siriano, Centro nazionale per la Pace sant’Anna di Stazzema, Pietrasanta(MS)2016
Geopolitica dell’Arabia Saudita e modalità di applicazione delle leggi Shariatiche, Amnesty international, La Spezia, 2016
Ebraismo, cristianesimo a islam, pace sotto lo stesso dio, Lerici, SP, 2016, giornata nazionale per la pace
La storia delle religioni come cammino di pace, Lerici, Sp, 2016
Dialogo interculturale e interreligioso fra islam e occidente, Lerici, SP 2017, giornata nazionale per la pace
Globalizzazione, glob-alitarismo, glob-elite-rismo, dal muro di Berlino alla genesi di Al Qaeda e Daesh fino al conflitto siriano, Riccione 2018
Islam, religione e filosofia o filosofia e religione. Riccione, 2018
Il Leviatano, Thomas Hobbes e la pace perpetua di Kant al tempo dei social, la trasformazione dei conflitti in tempo di guerra, Riccione 2018

Relatore: Bambini in situazioni di crisi. La Khilafa generation del Califfato

21 dicembre 2018, Farnesina, Roma

Oltre i muri e gli stereotipi, Museo nazionale per la Pace Sant’Anna di Stazzema, Maggio 2019

Docente seminariale esterno su incarico Università di Pisa anno 2016/17 – 2017/2018
Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere nei seguenti corsi di laurea:
Laurea triennale e magistrale in Scienze per la pace, Storia, Filosofia

“Genesi e contrasto civile al cyber terrorismo jihadista”
Corso di pedagogia generale: prevenzione, contrasto civile e pedagogico al cyber terrorismo jihadista. Reclutamento, addestramento e finanziamento dei bambini della Khilafa generation

Corso di antropologia culturale: antropologia del jihadista, l’uso del corpo negli attentatori suicidi, motivazioni escatologiche e dispositivi di prevenzione

Corso di filosofia morale: il concetto di giusto e ingiusto nello Stato Islamico. L’educazione dei bambini al jihad

Corso Divided society and conflict: Daesh e relazione con Al Nusra, genesi del califfato e lo sviluppo degli attentati in Europa

Corso di geopolitica e relazioni internazionali: La genesi di Al Qaeda,
Jabat fatah al Sham e implicazioni nel conflitto siriano contro Daesh

Corso di filosofia del linguaggio e della comunicazione
Dispositivi di comunicazione degli apparati jihadisti 3.0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0

Your Cart